Le banche cooperative svizzere di successo davanti alle sfide strutturali

L’articolo di Franco Taisch e Alexander Jungmeister rispecchia la situazione attuale in materia di banche cooperative in Svizzera. Sulla base di confronti statistici all’interno del settore bancario svizzero nel suo complesso, viene dimostrato lo sviluppo positivo degli istituti cooperativi. Vengono inoltre discusse le sfide strutturali, che attualmente riguardano soprattutto i piccoli istituti cooperativi.

In Svizzera, le banche cooperative hanno affrontato in complesso abbastanza bene la crisi bancaria. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da una crescita sostenibile in molti settori. I tratti distintivi delle banche cooperative – come la vicinanza al cliente, la focalizzazione sugli affari al dettaglio e ipotecari, il finanziamento stabile e i bassi rischi – si sono rivelati decisivi al riguardo. Tuttavia, nel futuro a medio termine, gli autori vedono dei potenziali di crescita limitati, resi inoltre difficili dall’emergere di nuovi concorrenti. Sono necessari dei concetti innovativi, elaborati anche in collaborazione con il legislatore.

L’articolo è disponibile alla pagina www.kreditwesen.de.
Jungmeister/Taisch, Erfolgreiches Schweizer Genossenschaftsbanking vor strategischen Herausforderungen, Zeitschrift für das gesamte Kreditwesen ZfgK, p. 712 – 718, Frankfurt a.M.,edizione 14-2014 del 15.7. 2014

Torna alla panoramica