Il contributo del DNA cooperativo quale base per la crescita e le strategie di differenziazione

Nel loro contributo per il volume celebrativo per il prof. dr. Johann Brazda, Alexander Jungmeister e Franco Taisch illustrano le attuali sfide per le imprese cooperative e le contrappongono ai tratti distintivi della cooperativa elaborati a partire dal diritto svizzero.

L’analisi evidenzia i potenziali della forma giuridica della cooperativa e delle sue strategie di differenziazione Si tratta di incentivare le innovazioni e le nuove fondazioni di imprese cooperative, anche attraverso la riduzione del numero minimo di associati. È decisivo che i potenziali identificati delle imprese cooperative siano affrontati, concretizzati e comunicati attivamente, onde evitare che rimangano sconosciuti.

Taisch/Jungmeister, Der Beitrag der genossenschaftlichen DNA als Basis für Wachstum und Differenzierungsstrategien, in: Laurinkari J. / Schediwy R. / Todev T. (editore): Genossenschaftswissenschaft zwischen Theorie und Geschichte. Festschrift für Prof. Dr. Johann Brazda zum 60. Geburtstag, p. 381-415, EHV Academicpress, Brema, 2014.

Torna alla panoramica