I tratti distintivi che differenziano la cooperativa quale piattaforma imprenditoriale e che rivelano il suo potenziale strategico, relazione interinale 2012

Le cooperative agiscono oggi sempre più quali offerenti tra numerose altre imprese. Proprio nei mercati di grande volume si trovano in un’aspra battaglia competitiva con i concorrenti orientati puramente al profitto. In questa situazione, le cooperative hanno sostanzialmente due possibilità: replicare e ottimizzare il modello d’affari dei propri concorrenti – o tentare di differenziarsi da essi.

L’approssimazione ai modelli d’affari della concorrenza orientata puramente alla redditività, osservata in diverse imprese cooperative, potrebbe tuttavia portare alla rinuncia della propria identità cooperativa, senza ottenere per contro un vantaggio competitivo durevole. Per potersi imporre a lungo termine in un panorama di mercato altamente competitivo, le cooperative devono contare sulle proprie forze e ricercare la differenziazione strategica a partire da esse. Gli obiettivi imprenditoriali fondamentali devono essere ripensati.

I risultati sono stati riepilogati nella relazione interinale. Il modello concettuale elaborato nella prima fase dovrebbe fungere in una fase successiva quale fondamento per la determinazione dei potenziali di differenziazione strategici concreti e specifici dell’impresa.

Torna alla panoramica